Reply

Cristiano Ronaldo

« Older   Newer »
lamans
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 16:04           Quote




image


Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro (Funchal, 5 febbraio 1985) è un calciatore portoghese che gioca come centrocampista offensivo-ala destra nel Manchester United e nella Nazionale portoghese. Ha conquistato il secondo posto nella classifica del Pallone d'Oro nel 2007.
Dotato di ottima tecnica ed estrema abilità nell'uno contro uno con l'avversario, possiede una velocità fulminea che, abbinata alla sua tecnica, lo rende già oggi uno dei migliori calciatori internazionali. Giocatore polivalente, è in grado di adattarsi a svariati ruoli (centrocampista, trequartista, attaccante) anche perché, pur essendo prevalentemente destro, possiede un buon tocco con il piede sinistro. Può agire da centrocampista centrale, ala destra, centrocampista offensivo e mezzapunta. Nella stagione 2006-2007 Ferguson ha sfruttato questa caratteristica schierando Ronaldo sulla fascia sinistra, per consentirgli di rientrare sul piede destro e di concludere a rete con pericolosità. Come destro predilige la zona destra del campo, ma si è adattato a giocare anche a sinistra, data la presenza sulla destra, nella Nazionale portoghese, di Luís Figo. Alla duttilità tattica abbina un notevole bagaglio tecnico, in cui rientrano dribbling fulminei, tocchi di prima, rapidi cambi di passo e la cosiddetta "rabona", un particolare modo di calciare il pallone incrociando le gambe. Con il tempo ha affinato anche la sua abilità nel colpo di testa. Dotato di un impressionante scatto e facilità di corsa, Cristiano Ronaldo è considerato uno dei più forti giocatori al mondo e nella classifica del Pallone d'oro 2007 è arrivato secondo dietro al brasiliano Kaká.
Cresciuto calcisticamente nel Nacional (dove fa la trafila nelle giovanili), nel 1997 approda allo Sporting Lisbona. Esordisce con la squadra di Lisbona nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League contro l’Inter, nella stagione 2002-2003. Nella sua unica stagione allo Sporting colleziona 25 presenze, partendo titolare in undici occasioni.
Nazionale Under 18 e Under 21 portoghese, Cristiano Ronaldo esordisce con la Nazionale maggiore nel 2003, entrando nel secondo tempo della gara vinta per 1-0 contro il Kazakistan. Guadagnatosi una maglia da titolare in vista di Euro 2004, nella rassegna continentale impressiona positivamente per le ottime prestazioni e le due reti messe a segno in sei partite, gol che hanno garantito al Portogallo un posto in finale e al giocatore l'inserimento nella squadra ideale del torneo.

Prende parte ai Giochi Olimpici di Atene.

Nel 2006 partecipa ai Mondiali di Germania, nei quali il Portogallo si piazza quarto. Calcia e segna il rigore decisivo che elimina la Nazionale inglese nei quarti di finale.

Il 6 febbraio 2007, nell'amichevole di Londra contro il Brasile, gioca la sua prima partita da capitano, a soli 22 anni ed un giorno.Cristiano Ronaldo ha dichiarato:
« Quando scendo in campo con il Manchester o con il Portogallo, cerco di non pensare mai chi ha giocato nel mio ruolo prima di me. Beckham è considerato un eroe a Manchester, Figo è una leggenda in Portogallo, ed entrambi sono giocatori di classe mondiale. Io sono semplicemente io. Non calcerò mai le punizioni come Beckham né dribblerò mai come Figo, ma, giocando a modo mio, spero di riuscire a raggiungere il loro stesso successo »


Gary Neville, suo compagno e capitano di squadra nel Manchester, nonché avversario in Nazionale ha detto di lui:
« Con Cristiano tu puoi giocare benissimo per 89 minuti e lui si può inventare una magia al 90’. Solo quando sei uscito dal campo senza che lui abbia segnato o servito un assist decisivo puoi dire di averlo tenuto a bada »


Il compagno di squadra Wayne Rooney ha definito "motivo d'orgoglio" giocare con lui, considerando il portoghese "il migliore del mondo, un giocatore fantastico".

George Best, un paio d'anni prima della morte, profetizzò la sua grande ascesa definendolo come uno dei migliori calciatori del pianeta e il giocatore moderno che di più gli somiglia dal punto di vista calcistico.

La leggenda del Manchester United Sir Bobby Charlton ha dichiarato:
« Cristiano è un giocatore unico per caratteristiche, non se ne sono mai visti come lui. Ha tutto per poter diventare uno di quei grandissimi, grandissimi giocatori »


Carlos Queiroz, ex allenatore del Real Madrid e primo assistente di Alex Ferguson, parlando di lui ha dichiarato:
« Il ragazzo ha un talento divino. Nella mia carriera ho visto tanti giocatori ma credo che nei prossimi dieci anni lui sarà per il calcio europeo l'equivalente di ciò che è stato Michael Jordan per la Nba »

http://it.wikipedia.org

C. Ronaldo: «Finirò come Eduardo»
Così l'attaccante del Manchester United, dopo la partita di sabato contro il Portsmuth (Coppa di Lega). Ronaldo ha subito numerosi falli non puniti dall'arbitro

LONDRA, 10 mazo - «Ho paura di finire come Eduardo». Parola di Cristiano Ronaldo che ha espresso questo timore dopo la sconfitta per uno a zero subita ieri dal Manchester United, il suo squadrone, contro il modesto Portsmuth in una partita valida per i quarti di finale della Coppa d'Inghilterra.

LA PAURA - In dichiarazioni riportate oggi dal "Sunday Star" e da altri tabloid londinesi il fuoriclasse portoghese denuncia il gioco pesante dei difensori del Portsmuth e sostiene che l'arbitro non lo ha abbastanza difeso dalle scorrettezze degli avversari: «Abbiamo giocato bene e creato delle occasioni da gol ma - si è sfogato Cristiano - l'arbitro è stato incredibile. In cinque minuti hanno commesso tre falli su di me e non c'è stato né cartellino giallo né rigore. Così è difficile. Gli arbitri non difendono i calciatori dotati di tecnica. Penso a quello che è successo a Eduardo e qualche volta ho paura di mettere in mostra le mie capacità perchè alcuni difensori fanno falli incredibili e vengono protetti dagli arbitri. Sono deluso e sto riflettendo se cambiare il mio stile di gioco».

http://www.corrieredellosport.it

«C. Ronaldo come Maradona e Best»
Alex Ferguson esalta il portoghese in vista della Roma

LONDRA, 28 marzo - Cristiano Ronaldo tra Maradona e George Best: nella stagione della sua definitiva consacrazione, il portoghese riceve il complimento più gradito dal suo allenatore Alex Ferguson. A livello statistico - ricorda oggi il Mirror - Ronaldo ha già superato Best nella classifica dei migliori marcatori di una stagione del Manchester United, andando a segno già 34 volte.

STAGIONE FANTASTICA - Un rendimento sorprendente, il suo. Ma adesso sir Ferguson si è spinto oltre, paragonando la sua velocità con la palla tra i piedi a quella dei più forti di sempre, Diego Armando Maradona compreso: «La velocità di Ronaldo è impressionante - le parole di Ferguson - Credo sia la sua qualità principale, dà la sensazione di correre più velocemente con la palla che senza. E per i difensori è veramente difficile fermarlo».

PARAGONE CON BEST - Ferguson non si è neppure sottratto a un paragone tra i due numeri sette dello United: «Ci sono punti in comune tra Cristiano e Best - è il giudizio del manager di origine scozzese - Quando George giocava all'ala non restava solo sull'esterno, ma tendeva ad accentrarsi per andare al tiro. Ho visto i suoi gol in tv e molti di questi assomigliano a quelli di Cristiano Ronaldo».

http://www.corrieredellosport.it

CALCIO, FERGUSON: C.RONALDO PUO' VINCERE PALLONE D'ORO

Sir Alex Ferguson è convinto che Cristiano Ronaldo possa vincere il Pallone d'Oro. ''Ha buone possibilità - ha detto il tecnico del Manchester United - e aumenteranno se arriveremo in finale di Champions. Anche se non ci sarà in campo Francesco Totti quella con la Roma sarà sempre una partita prestigiosa ed importante. Totti è un giocatore importante, ma anche senza di lui la Roma potrà contare su altri giocatori esperti ed importanti''. (Nic. Api)

http://www.repubblica.it

Manchester: C.Ronaldo `Meritavamo di vincere`

(AGM-DS) - 01/04/2008 23.43.38 - (AGM-DS) - Milano, 1 aprile - Cristiano Ronaldo, e` stato `fischiato` dal pubblico romano per certe giocate, giudicate eccessive. Certo e` che il suo gol e` un mix di potenza e spettacolarita` e su questo nessuno discute. Ronaldo ai microfoni Sky dichiara: `Qualche volta cerco di fare qualche numero, e` parte di me: io pero` gioco anche per la squadra, anche se qualche volta faccio un po` di show`.

Il fuoricalsse portoghese, giunto alla 36ª rete stagionale, commenta quindi la partita e il risultato: `E’ sempre difficile giocare contro la Roma, perche` gioca veramente bene: ci conosciamo bene, ma stasera abbiamo giocato molto bene soprattutto in difesa e secondo me meritavamo di vincere`.

http://www.datasport.it
 
Top
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 16:25           Quote
Avatar


Group:
Administrator
Posts:
12,905
Reputation:
0
Location:
(NA)

Status:


eheh il fatto che ormai è un campione assoluto e affermato (a mio parere quest'anno vince il pallone d'oro) aveva fatto si che non l'avevamo inserito..

Ma effettivamente rientra in pieno nei canoni del nostro forum..quindi va inserito!

Grazie lamans..

 
PM   Email   Web   Top
lamans
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 16:42           Quote




l'avevo notato :D ..in effetti se uno nn ci fa caso non ci pensa proprio ke questo ragazzo è dell'85!!!e così c'eravamo scordati proprio quello ke secondo me(e secondo tanti) è il migliore al mondo e non solo tra i giovani...il migliore in assoluto!36 gol stagionali(finora),giocando prevalentemente da esterno parlano chiaro...a meno ke nn faccia qualke stupidata il pallone d'oro è assicurato!
 
PM   Top
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 17:00           Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
10,264
Reputation:
0

Status:


è un fenomeno... Anche ieri con la Roma ha dimostrato di essere il calciatore più forte del mondo...

http://myenglish.blogfree.net/

1ann
Nel Fanta GT

bannergrandejpggenerazihi3
Amministratore


targainseritorischedegeas0
e Inseritore di schede
 
PM   Email   Top
lamans
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 17:19           Quote




già...e anke il più sfottente!!!visto con pizarro ke scintille?

ROMA. Protagonista in campo, Cristiano Ronaldo, ma anche nel dopopartita, quando è stato duramente attaccato da Marcelo Pizarro, ammonito sul finire del primo tempo per un fallo ai suoi danni, commesso dopo una serie di finte con cui il portoghese l’aveva irriso. «E’ un campione, però è un montato, perché certi giochetti in mezzo al campo non si fanno. Nella gara di ritorno avremo qualcosa da dirgli». Immediata la replica di Ronaldo: «Non voglio prendere in giro gli avversari. Semplicemente, è questo il mio modo di giocare, il mio modo di esprimere il talento che ho. La Roma è stata grande, ma noi ci conosciamo bene e conosciamo bene loro. Al Pallone d’Oro adesso non penso: io penso alla finale di Mosca. Sulla tivù del Manchester vedo in continuazione le immagini del trionfo del ‘99 e dico: perché no... possiamo vincere la coppa anche noi. In questo periodo il calcio inglese esprime il meglio d’Europa e forse noi siamo la squadra del momento. La vittoria di Roma è importantissima per il gruppo. Ci mancava un grande successo esterno in Champions, l’abbiamo colto contro un’avversaria forte e in uno stadio difficile».

fonte:tuttosport
www.tuttosport.com
 
PM   Top
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 18:30           Quote
Avatar

Image Hosted by ImageShack.us

Group:
Member
Posts:
22,899
Reputation:
0
Location:
Roma

Status:


----è un fenomeno veramente...senza parole..solo che le gambine je l'avrei staccate..

hulkava29ntu8x


petrovskiycoreografia


criscitofirmaalexkerzhakovfirmaaleshirokovava2011

 
PM   Email   Top
CAT_IMG Posted on 2/4/2008, 18:35           Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
9,058
Reputation:
0
Location:
Monza Liceo frisi

Status:


In questo momento poche storie. E' il migliore al mondo
 
PM   Email   Top
lamans
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 17:10           Quote




Nel Manchester United spopola il prototipo del campione per il Terzo Millennio
Il fuoriclasse perfetto
Veloce, esplosivo, acrobatico, cattivo, cinico, sublime: Cristiano Ronaldo è tutto

GIORGIO RONDELLI
CHE Cristiano Ronaldo fosse un fuoriclasse sotto l’aspetto tecnico non bisognava certo aspettare la sua prestazione in RomaManchester dell’altro ieri sera per averne un’ulteriore conferma. In realtà il ventitreenne campione portoghese, grazie a una maturazione psicologica che si è consolidata soprattutto in questa stagione agonistica, è davvero diventato quasi una sorta di cyborg
calcistico. Il vero prototipo del calciatore del terzo millennio: forte, veloce, esplosivo, acrobatico, agonisticamente cattivo, tecnicamente sublime, adesso anche sempre più cinico nei momenti cruciali di un match. Volendo raccogliere il tutto in una sola parola: determinante. Fosse anche simpatico e meno strafottente verso gli avversari in campo, sarebbe davvero un extraterrestre. Analizzando il giocatore lusitano sul piano atletico bisogna naturalmente partire dalla sua complessione fisica (1 metro e 87 cm x 85 kg) davvero ideale per un attaccante grazie a un ottimale rapporto peso-potenza.

VELOCITÀ La prima qualità che colpisce osservando il gioco di Cristiano Ronaldo è la sua straordinaria velocità di esecuzione, frutto di una grande reattività neuromuscolare. La sua fase di accelerazione, partendo da fermo, è davvero formidabile, soprattutto sono devastanti i suoi primi tre o quattro appoggi al suolo, davvero indigesti per tutti i difensori avversari. In questa specifica fase di gioco, tempi di reazione alla mano, Ronaldo non ha niente da invidiare a uno sprinter di razza specialista dei 100 e 200 metri.

PROGRESSIONE Una volta lanciato in profondità il giocatore del Manchester United diventa poi assolutamente travolgente grazie alle sue doti di forza elastica. In questa altra fase specifica di gioco, anche per l’ottimo tono della muscolatura del tronco, più che a un velocista, Ronaldo potrebbe essere paragonato a un grande tre-quarti ala del rugby. Di quelli insomma che ricevuta la palla a metà campo lungo la fascia laterale volano poi inarrestabili in meta evitando tutti i tentativi di placcaggio degli avversari.

FORZA ESPLOSIVA Ma anche nel gioco aereo il fuoriclasse portoghese è diventato un super negli ultimi mesi. Segno di un’applicazione costante in allenamento, ma anche di grande coordinazione e di coraggio nel momento dello stacco.
Sotto questo aspetto il gol di testa segnato alla Roma martedì sera è davvero un gesto atletico di bellezza universale. Non stessimo parlando di una partita di calcio ma di volley, il superbo volo aereo di Cristiano avrebbe potuto essere il preludio a una strepitosa schiacciata per un giocatore scattato dalla seconda linea, ma anche una devastante schiacciata in una fase di contropiede di un match di basket.

DISTRIBUZIONE DELLE FORZE Ma tutte queste straordinarie qualità tecniche e atletiche non basterebbero comunque a fare la differenza in campo se il campione dello United non avesse anche imparato a gestirle in modo sempre più efficace e cinico nell’arco dei novanta minuti di gioco. Merito indubbio del giocatore portoghese, ma sicuramente di un tecnico come Alex Ferguson che gli ha insegnato come sfruttarle al massimo in ogni occasione tattica e agonistica. Arrembante e devastante quando c’è spazio, sempre più scaltro e maligno sotto porta, coraggioso ed esplosivo nelle fasi acrobatiche, balisticamente formidabile anche da lunga distanza e sulle palle inattive, straordinario nelle giocate individuali, ma comunque eventualmente sempre pronto a fornire assist ai compagni di reparto.

PALLONE D’ORO Che dire di più se non che Cristiano Ronaldo, cifre alla mano, visto che nella stagione in corso ha già segnato ben 36 gol polverizzando il record del grande George Best è attualmente il giocatore più forte al mondo, assolutamente da Pallone d’Oro. I suoi principali avversari sono quasi tutti out o comunque meno forti di lui.
Ibrahimovic, al di là dei suoi problemi al ginocchio, ha un raggio d’azione meno ampio, soprattutto nell’attaccare gli spazi e comunque vede meno la porta. Kaká, alle prese con guai fisici a sua volta, ha meno peso atletico e capacità realizzativa. Ronaldihno è finito in panchina e non inventa più calcio come una volta. Messi passa da uno stiramento all’altro, grave handicap per un atleta ancora così giovane. Anche Francesco Totti, al di là del buon numero di reti realizzate, deve convivere con continui malanni fisici che ne limitano il rendimento. Insomma nella corsa al Pallone D’Oro Ronaldo sembra davvero avere fatto fatto il vuoto intorno a sé.

PRESUNZIONEL’unico grande pericolo che il giovanotto di Madeira corre è quello di convincersi di essere diventato una sorta di reicarnazione calcistica dell’onnipotenza divina. Se invece continuerà a seguire i preziosi consigli di sir Alex Ferguson, ad applicarsi con costanza negli allenamenti e soprattutto a gestire con attenzione la sua vita privata anche fuori dal campo, Cristiano Ronaldo, considerando anche la sua giovane età, può davvero diventare il calciatore simbolo del terzo milennio per i prossimi dieci anni.
TROFEI VINTI
1 titolo inglese (2007), 1 FA Cup (2004), 1 Coppa di Lega (2006), 1 Supercoppa di Lega (2007)
TROFEI PERSONALI
giocatore dell’anno 2007 in Inghilterra e in Portogallo, Pallone d’Argento 2007 France Football, Bronzo Fifa World Player 2007
CLUB PRECEDENTI
Andorinha (1993-95), Nacional Madeira (1995-97), Sporting Lisbona (1997-03)

fonte:http://www.tuttosport.com
 
PM   Top
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 17:19           Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Administrator
Posts:
10,264
Reputation:
0

Status:


è un fenomeno... a lui il prossimo pallone d'oro mi sa... anche se ha costantemente molte attenzioni addosso non sta perdendo un colpo e sta segnando un casino di gol...

http://myenglish.blogfree.net/

1ann
Nel Fanta GT

bannergrandejpggenerazihi3
Amministratore


targainseritorischedegeas0
e Inseritore di schede
 
PM   Email   Top
lamans
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 17:45           Quote




è pazzesco ke giocando prevalentemente da esterno abbia segnato 36 gol stagionali...palladino guardi e impari!!!!

DICONO DI LUI
Schuster: «È il migliore Ha già superato Kaká»

NON ha dubbi l’allenatore dei merengues, che ai microfoni della BBC ha ammesso: «Cristiano
Ronaldo è il più forte giocatore al mondo». E lo dice uno che se ne intende, che sogna proprio in futuro di avere nel suo Real Madrid, già stellare così, il fuoriclasse portoghese. Sempre che Bernd Schuster resti come tecnico, ma questo è un discorso a parte. Secondo il mister tedesco, l’attaccante dello United non ha rivali: «Ronaldo ha superato anche Kaká, dopo il recente crollo del brasiliano».
L’ELOGIO DI FERGIE «Le qualità che in questo momento Cristiano Ronaldo sta dimostrando di possedere mi spingono a pensare che lui possa essere un condensato di Diego Maradona
e George Best ». Sir Alex Ferguson, manager del Manchester United, si coccola a giusta ragione il suo fuoriclasse portoghese.

COME ALLA PLAYSTATION Emmanuel
Adebayor, bomber dell’Arsenal, occupa il terzo posto della classifica cannonieri della Premier League dietro Ronaldo (26 gol) e Torres (20). «Mi piace veder giocare Cristiano, ha una qualità superiore. È davvero un tipo speciale, quasi non umano, come giocare alla PlayStation. Come calciatore mette paura agli avversari e io lo rispetto tantissimo».

IL PENTIMENTO DI LIPPI «Devo ammettere che inizialmente Cristiano Ronaldo non mi piaceva tanto. Mi davano fastidio tutte queste finte e controfinte che faceva, questo suo giocare con la palla, avevo la sensazione, poi rivelatasi sbagliata, che questo suo modo di fare creasse antipatie nell’ambiente». Marcello Lippi, dai microfoni di Sky, ammette che quando allenava la Juve non era un grande estimatore del portoghese. «Poi mi sono reso conto che questo è il suo modo di giocare: non c’è irriverenza nei confronti di nessuno, è il suo modo di proporsi».

CONTI, TIRATA D’ORECCHIE «Quando si è campioni, bisogna eliminare certi atteggiamenti. Prendere in giro un avversario non è mai bello, questo ragazzo deve ancora maturare. Dà fastidio vedere certe situazioni». La tirata d’orecchie all’asso portoghese la dà Bruno Conti ai microfoni di Centro Suono Sport. Al responsabile del settore tecnico della Roma non sono piaciuti alcuni atteggiamenti del portoghese durante la gara coi giallorossi.
DA MAZZOLA A MOGGI Sandro Mazzola,
ex direttore sportivo di Inter e Torino: «Quand’ero al Toro avevo visto due teenagers fortissimi nello Sporting Lisbona e li avrei voluti prendere. Ma non c’erano i soldi. Uno ero Quaresma,
l’altro aveva lo stesso nome del brasiliano che portai all’Inter: Ronaldo... ». Anche Luciano
Moggi, ex dg della Juve, lo voleva a Torino: «L’accordo era praticamente fatto con lo Sporting, ma Salas non accettò il trasferimento in Portogallo e il trasferimento di Ronaldo in bianconero saltò».


http://www.tuttosport.com/
 
PM   Top
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 18:13           Quote
Avatar


Group:
Administrator
Posts:
12,905
Reputation:
0
Location:
(NA)

Status:


beh che sia fortissimo non ci sono dubbi ma diciamo la verità. Quest'anno ha giocato spesso da seconda punta (se non da prima) affinando anche la fase realizzativa (mentre prima si concentrava su gli assist) e sulle punizioni (e anche i rigori) ed ecco spiegati i molti gol .

A dimostrazione di ciò contro la roma il Manchester ad uncerto punto giocava col 4-4-2 e lui faceva da punta con Rooney..

Inoltre secondo me deve migliorare sull'aspetto non tecnico.Un vero campione non irride gli avversari e piagnucola sempre con l'arbitro...Un fuoriclasse è anche un vero UOMO...

 
PM   Email   Web   Top
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 18:21           Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
9,058
Reputation:
0
Location:
Monza Liceo frisi

Status:


Dciamo che svaria. Sfrutta i movimenti di Rooney che si allarga e lui si inserisce. Il gol contro la Roma lo ha fatto da vera prima punta
 
PM   Email   Top
lamans
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 18:36           Quote




CITAZIONE (ynwebmaster @ 3/4/2008, 18:13)
beh che sia fortissimo non ci sono dubbi ma diciamo la verità. Quest'anno ha giocato spesso da seconda punta (se non da prima) affinando anche la fase realizzativa (mentre prima si concentrava su gli assist) e sulle punizioni (e anche i rigori) ed ecco spiegati i molti gol .

A dimostrazione di ciò contro la roma il Manchester ad uncerto punto giocava col 4-4-2 e lui faceva da punta con Rooney..

Inoltre secondo me deve migliorare sull'aspetto non tecnico.Un vero campione non irride gli avversari e piagnucola sempre con l'arbitro...Un fuoriclasse è anche un vero UOMO...

diciamo anke ke stanno esagerando cn questa storia ke irride gli avversari!!!quello è il suo modo di giocare e secondo me non è altro ke spettacolo!!quando i giochetti li faceva ronaldinhio o ibra o i tanti altri giocatori capaci di farli(in realtà sono pochissimi) nessuno ha mai fatto una piega!pizarro ha detto quelle cose x giustificarsi per il bruttissimo gesto ke aveva fatto...e nn avendo alibi se l'è presa con lui!C.Ronaldo è un fenomeno e quando un fenomeno ti lascia secco cn un giochetto bisogna stare zitti!!!!!!poi ke si lagna sempre...be lo fanno tutti i grandi campioni come totti,del piero,inzaghi,ibra ecc...

se ti gonfiano di botte è difficile stare zitti!
 
PM   Top
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 18:41           Quote
Avatar


Group:
Administrator
Posts:
12,905
Reputation:
0
Location:
(NA)

Status:


le botte si devono saper pure prendere e cmq non mi riferivo alleparole di pizarro..ma lui in generale fa le faccette..perfino quando gioca o segna...e non è vero che tutti i grandi campioni si lamentano...totti si.....zidane e kakà no...

E cmq io ho detto la mia..

 
PM   Email   Web   Top
CAT_IMG Posted on 3/4/2008, 19:12           Quote
Avatar

Tonight is the night

Group:
Member
Posts:
24,721
Reputation:
0
Location:
Crotone

Status:


poco da dire è un fenomeno e poi attualmente è in uno stato di grazia

tumblr_mqb6gxYjTC1son56so1_500



▓▓▓▓▓▓▓▓░░▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓
░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░▓▓▓▓
░░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░▓▓▓
░░░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░▓▓
░░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░▓░░░░▓
░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░▓▓░░░░░
▓▓▓▓▓▓▓▓░░░▓▓▓▓▓▓▓░░░░░
░░░░▓▓▓▓▓░░░░░░░▓▓░░░░░
░░░░▓▓▓▓▓▓░░░░░░░▓░░░░░
░░░░░▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░░░░
░░░░░▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░░░░
░░░░░░▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░░░
░░░░░░▓▓▓▓▓░░░░░░░░░░░░
░░░░░░▓▓▓▓▓░░░░▓▓░░░░░░
░░░░░░░▓▓▓▓▓▓▓▓▓░░░░░░░


ec7b658e017cefe36980f46
"Vendi Kaka' per risanare la società e non spendi più i tuoi milioni. Caro Berlusconi grazie di tutto e vai fuori dai coglioni".
usebarrfgr1
 
PM   Email   Top
232 replies since 2/4/2008, 16:04
 
Reply